Ingresso disneyland paris
Ingresso Disneyland

Una corsa magica: DISNEYLAND® Paris- Val d’Europe Half Marathon

Pensavate fosse impossibile  nascondersi nei vicoli di Agrabah, scendere di corsa le scale di un castello perdendo una “scarpetta” ed inseguire il Bianconiglio in un solo giorno?

Bianconiglio Disneyland paris

Dovrete ricredervi!

Si perchè grazie alla DISNEYLAND®  Paris- Val d’Europe Half Marathon potrete rivivere le avventure di Aladdin, Cenerentola ed Alice nel paese delle Meraviglie correndo su e giu’ per il parco a tema piu’ famoso in Europa.

Disneyland® Paris- Val d’Europe half Marathon è una corsa davvero magica: 21 km che si snodano fra le attrazioni, i ristoranti, i negozi e gli hotel Disney che durante tutto l’anno accolgono migliaia di visitatori regalando emozioni ed esperienze che rimangono indelebili nel cuore di grandi e piccoli.

E non dimenticatevi che si può correre travestiti! 

Infatti solo a Carnevale e durante il Disneyland® Run Weekend anche gli adulti possono accedere al parco travestiti da personaggi Disney® .

 

Mezza maratona disneyland paris

Anche se ancora non è stata pubblicata la data 2021 del Disneyland® Run Weekend (nei tre giorni si svolgono anche le runDisney KIDS RACES e le Disneyland® Paris 5 Km e 10 Km), il percorso della mezza maratona rimane pressochè uguale a quello del 2019 ( nel 2020 la gara è stata annullata causa Covid-19). 

Uno START cinematografico

La partenza è nei pressi della Disney® Events Arena e da qui la corsa si dirige all’ingresso dei Walt Disney® Studios: i mondi Disney®  e Pixar la fanno da padroni con spettacoli e attrazioni: scattare un selfie con i personaggi piu’ famosi ed i supereroi della Marvel è un gioco da ragazzi!
Ingresso Disney Studios disneyland paris
Toy Soldiers parachute drop disneyland paris
Toy Soldiers parachute drop disneyland paris

Lasciato l’ingresso degli Studios si corre affianco al nuovo quartiere generale degli Avengers (parte di questa zona è ancora in costruzione ed assolutamente Top Secret), per giungere al Toy Soldiers Parachute Drop: siete pronti ad affrontare un impavido lancio con il paracadute da 25 metri d’altezza?

Una volta con i piedi per terra si torna a correre, questa volta su una strada “periferica” che dagli Studios si spinge fino all’area piu’ antica del Disneyland® Park . La sua costruzione iniziò nel 1988 e la sua inaugurazione fu trasmessa in diretta tv mondiale l’11 aprile 1992 : in Italia fu trasmessa da Raiuno insieme ai conduttori Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci.

La montagna che toglie il fiato

Al 3° k m della Half Marathon si arriva alla Big Thunder Mountain , la montagna “stregata” ed ispirata alle leggende dei cercatori d’oro. E’ una delle attrazioni piu’ adrenaliniche di Disneyland®: a bordo del treno si percorrono tornanti mozzafiato nelle tenebre e si attraversa la città mineraria ormai abbandonata che lascia presagire la presenza di fantasmi pronti a farvi spaventare.

E fate attenzione…le esplosioni all’interno della montagna sono all’ordine del giorno: il treno riuscirà a proseguire la sua corsa e riportarvi sani e salvi alla base?

Big Thunder Mountain disneyland paris

Dopo tutte queste emozioni meglio fare una pausa prima di riprendere la corsa. E siccome la Main Street è a pochi passi vale la pena fermarsi al Walt’s- An american restaurant, uno dei locali piu’ rappresentativi del genio Disney®.

Walt restaurant disneyland paris
Walt restaurant disneyland paris
Walt restaurant disneyland paris

Il ristorante in stile vittoriano vuole essere un tributo al fondatore del regno piu’ fantastico del mondo ed offre una cucina americana (con influenze europee) in sei diverse stanze a tema che riproducono gli arredi della casa natale di Walt in Missouri. 

Fate molta attenzione però: anche i ristoranti Disney® sono delle vere e proprie attrazioni ed è meglio prenotare il vostro pranzo o la vostra cena se non volete rimanere a stomaco vuoto. 

Grazie all’app ufficiale del parco potrete prenotare il vostro tavolo fino a due mesi in anticipo.

Una corsa magica: fra il Marocco e la giungla

E’ ora di riprendere la competizione ed attraversare Le Passage enchantè d’Aladdin, la riproduzione della città di Agrabah , per giungere alle misteriose rovine nella giungla di Indiana Jones™.

Attraversato il campo base ci si addentra nella fitta vegetazione e a bordo di un carrello su rotaia l’avventura inizia a tutta velocità oltrepassando angoli impervi e nascosti dalla natura selvaggia.

Lasciato il Temple of Peril, il percorso si allontana dal parco per circa 1 km per giungere nei pressi di Casey Jr-  il piccolo treno del circo.

La locomotiva a vapore e le carrozze colorate ricordano la storia di Dumbo, l’elefante dalle orecchie giganti grazie alle quali può volare. Salendo a bordo si vedono  le case, i castelli ed i villaggi dei Classici film Disney® come la miniera e la casa di Biancaneve e i sette nani, il villaggio di Belle ed il castello della Bestia, la torre di Rapunzel.

Il piccolo treno del circo disneyland paris
Il piccolo treno del circo disneyland paris
Si torna a correre  , questa volta senza pause, attraversando l’ingresso di Alice’s Curious Labyrinth e l’area dedicata ai Pirati dei Caraibi  ( dove il capitano Jack Sparrow ed i suoi furfanti continuano la loro disperata ricerca del tesoro fra vascelli, scheletri e la maledizione della prima luna) fino ad arrivare al simbolo indiscusso e piu’ famoso di Disneyland® Paris: lo Sleeping Beauty Castle.
Ingresso labirinto Alice disneyland paris
Labirinto Alice nel paese delle meraviglie disneyland paris
I pirati dei caraibi disneyland paris
I pirati dei caraibi disneyland paris

Il Castello della Bella Addormentata

Sleeping Beauty Castle disneyland paris

Il Castello della Bella Addormentata è il fulcro del parco: le guglie altissime e le torri decorate si elevano fino a 50 metri d’altezza così da essere visibili da ogni zona del parco Disney®.

Assolutamente da non perdere lo show pirotecnico delle ILLUMINATION Disney nella Piazza del Castello ogni sera: i mille giochi di musiche e luci regalano uno spettacolo davvero magico!

Ma dal 2023 lo Sleeping Beauty Castle potrebbe non essere piu’ l’unica fortezza del parco: infatti, è già in costruzione la Frozen Land, una nuova area dedicata all’eroina dei ghiacci  e che , oltre ad ospitare il villaggio di Arendelle, vedrà spiccare anche un nuovo Castello dedicato alle principesse Elsa ed Anna.

Dai castelli alle stelle

Oltrepassata la residenza della Bella Addormentata si arriva all’area dedicata alla famosa saga di Star Wars dove, a bordo di una navetta spaziale (uno starspeeder 1000) , si potrà rivivere un viaggio interstellare in 3D tra sistemi stellari e galassie.

Ritornati sul pianeta Terra, si oltrepassano le attrazioni ORBITRON e BUZZ LIGHTYEAR BLAST ed una volta superato l’ingresso di AUTOPIA si corre per circa 9km all’esterno del parco attraverso i caratteristici villaggi francesi della zona di Val d’Europe per poi rientrare nell’area dedicata agli hotel Disney®: Santa Fe, Cheyenne, al nuovo New York, Sequoia Lodge, Newport Bay Club ed infine il Disney® Village.

Due buoni motivi per alloggiare negli Hotel Disney®

Quale resort scegliere per una vacanza da sogno?

Tutti i Disney® hotel permettono ai propri ospiti di vivere la magia al 1000% regalando la possibilità di accedere al parco con largo anticipo rispetto agli orari di apertura ufficiali.

Inoltre i personaggi Disney® trascorrono molto tempo in questi resort e sono pronti ad accogliervi al rientro dalla vostra giornata al parco o a far colazione con voi prima di iniziare una giornata all’insegna del divertimento.

Walt Disney e Topolino "Partners" della Magia

Mancano gli ultimi metri per terminare la Half Marathon ed il percorso riporta gli atleti nell’area degli Studios fino a terminare nei pressi di una scultura simbolo del parco: la statua “Partners”.

Nel 1993  Blaine Gibson, disegnatore ed animatore in alcuni fra i piu’ importanti film Disney® ( come Fantasia, Peter Pan, La carica dei 101), scolpisce questa statua in rame che raffigura Walt mentre tiene per mano Mickey Mouse, indicando con la mano destra un punto verso l’orizzonte.

“Guarda Topolino, insieme abbiamo creato un angolo di mondo davvero meraviglioso dove i grandi tornano bambini ed i bambini si trasformano in supereroi e principesse: che la Magia abbia inizio!”

Statua Partners
Francesca Maiani
Chi è Francesca Maiani Fin da piccola ho amato fare sport (i miei genitori mi hanno permesso di praticare dalla danza al nuoto, dallo sci alla pallavolo) ed ho sempre avuto un’attrazione particolare per i viaggi (nonostante 20 anni fa la connessione fosse lentissima, mi perdevo su internet a cercare i voli e gli hotel migliori sognando di poter creare gli itinerari che avrei voluto fare..) Così ho studiato lingue e mi sono laureata in Scienze motorie trasformando le mie passioni in lavoro.. prima con il borsone sempre pronto per andare in palestra ad allenarmi/allenare come istruttrice fitness (ancora oggi insegno) e subito dopo con la valigia da agente di viaggi (riuscendo a rilevare una piccola agenzia in zona San Paolo a Torino). L’idea di scrivere un blog arriva dalla voglia di condividere pensieri ed emozioni, scoprire luoghi alternativi ed ideare nuovi itinerari che possono essere per ognuno il proprio ANGOLO DI MONDO.. Un nuovo progetto di viaggio da intraprendere…